Centro Famiglie & Dintorni

Per un aiuto psicologico ed educativo

EQUIPE

L’equipe è costituita da psicoterapeuti, neuropsichiatri, educatori, pedagogisti, logopedisti, psicomotricisti.

 

Responsabili del servizio

 

Annamaria Migliore (1955), psicologa e psicoterapeuta, coordinatrice del Centro Famiglie & Dintorni La Cordata. Ha svolto la sua formazione specialistica alla SGAI – Società Gruppoanalitica Italiana, a Crinali in Clinica Transculturale e nel centro EMDR. Si occupa di clinica a livello individuale e familiare, di ricerca sociale, di formazione e di prevenzione nei giovani. E’ autrice di alcuni articoli e saggi tra cui: “Il dolore nella scuola” Rivista di Gruppoanalisi Italiana ( vol. XXI, n.3, 2007), “Suggerimenti per un paziente protagonista di sé” (a cura di Sergio Perri)  Franco Angeli 2005,  “Genitori e figli di altri mondi” in Tracce di cultura 2012, “A ciascuno la sua. Racconti e ritratti di famiglie” (con N. Balossi Restelli, C. Bruni) Rosenberg&Sellier 2013.

Valentina Cossutta (1978) psicologa e psicoterapeuta, coordinatrice del servizio di diagnosi e cura per i DSA (Disturbi specifici dell’apprendimento). Ha svolto la sua formazione presso la PSIBA, scuola di psicoterapia a indirizzo psicoanalitico del bambino, dell’adolescente e della coppia genitoriale. Svolge ruolo di coordinamento della Tutela distrettuale di Cesano Boscone e della Tutela distrettuale di Arcisate (VA). Svolge attività di supervisione e di progettazione sociale presso la Cooperativa Koinè per servizi educativi e psicologici dei Servizi Sociali di vari comuni dell’hinterland milanese. Coordina all’interno del servizio centro famiglia La Cordata i tirocini di specializzazione dell’area minori e famiglie e coordina l’equipe DSA e disturbi del linguaggio. Si occupa inoltre di consultazioni psicodiagnostiche e percorsi terapeutici a bambini e genitori presso l’ABFA (BG), centro privato di Neuropsichiatria.

Daniela Lagonia (1972), coordinatrice del servizio ReStart de La Cordata di Zumbini, 6 che propone progetti educativi personalizzati e di gruppo a favore di bambini, adolescenti, persone con disabilità, giovani adulti, famiglie, genitori e anziani, e della CSS La Cometa di Arese, una comunità socio sanitaria che accoglie, con formula residenziale, adulti con disabilità intellettiva. Ha un’esperienza ventennale nell’ambito dei servizi di Tutela Minori, e di servizi che si occupano di disabilità. Nonostante la formazione universitaria appartenga all’ambito della psicologia, la sua maggiore competenza è nell’ambito educativo e pedagogico, ambito che ritiene essere fondamentale per mettere al centro l’intera Comunità, fornire strumenti e strategie concreti, orientare, far cogliere le opportunità, collaborare per una comunicazione condivisa ed efficace, in sintesi per promuovere il cambiamento e ripartire.

 

Collaboratori

 

Psicologi/Psicoterapeuti

 

Lavinia Abbondanza (1986), psicologa dell’età evolutiva e danza movimento terapeuta, in formazione come psicoterapeuta presso l’Istituto di Psicoterapia del Bambino e dell’Adolescente (PSIBA). Si occupa di valutazione psicologica e percorsi di sostegno rivolti a bambini, adolescenti e genitori. Grazie alla formazione come danza movimento terapeuta integra al lavoro psicologico quello espressivo psico-educativo che, a partire dal movimento spontaneo e l’ascolto corporeo, facilita un percorso di conoscenza personale, sul piano emotivo e relazionale. Con tale metodologia conduce laboratori per bambini ed adolescenti presso istituzioni scolastiche, oltre a gruppi di terapia per adulti.

Katia Arcari (1984), psicologa, psicoterapeuta e formatrice di training autogeno. Si occupa di percorsi di sostegno e psicoterapia rivolti a ad adulti, coppie e famiglie. Specializzata in psicoterapia del bambino e dell’adolescente presso l’istituto PSIBA di Milano, ad orientamento psicoanalitico relazionale, dove ha preso parte a progetti di ricerca sulle tematiche dell’elaborazione del lutto in famiglie che hanno perso uno dei genitori e della psicologia scolastica.Conduce percorsi di rilassamento, individuali o in piccolo gruppo, con la tecnica del training autogeno, con l’obiettivo di favorire il benessere psicofisico e gestire lo stress.

Valentina Bino (1985), psicologa clinica, specializzanda iscritta alla scuola di Psicoterapia del Bambino e dell’adolescente (PSIBA). Lavora inoltre presso la Cooperativa sociale Koinè come educatrice ADM (assistenza domiciliare per minori) per i Servizi Sociali di alcuni comuni dell’hinterland milanese.

Eleonora Boni (1979), psicologa e psicoterapeuta dell’età evolutiva; si è formata presso l’Istituto di Psicoterapia del Bambino e dell’Adolescente (PSIBA). Si occupa di consultazioni psicodiagnostiche e percorsi terapeutici e di supporto rivolti a bambini, adolescenti e genitori. Svolge attività di promozione dello sviluppo psicoemotivo e relazionale dei bambini e di sostegno delle capacità genitoriali attraverso progetti di collaborazione con i Pediatri di Base. Lavora presso l’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano svolgendo attività clinica di supporto ai genitori e ai bambini ospedalizzati e/o con malattie croniche. Ha collaborato per diversi anni con il Servizio di Psicologia Medica presso il Policlinico San Matteo di Pavia attraverso progetti di ricerca in Rianimazione e in Terapia Intensiva Neonatale.

Luca Carpino (1974), laureato in Filosofia e in Psicologia, attualmente specializzando in psicoterapia del bambino e dell’adolescente presso Psiba Milano. Attualmente svolge consultazioni psicodiagnostiche e percorsi di sostegno psicologico per bambini, adolescenti ed adulti presso il Centro Famiglia della Cooperativa La Cordata, in studio privato, presso la Struttura Complessa di Oncoematologia Pediatrica del San Matteo di Pavia e presso Agal – Associazione Genitori e Amici del Bambino Leucemico.

Silvia Castellini (1980) psicologa e psicoterapeuta, ha svolto la sua formazione specialistica presso “Il Ruolo Terapeutico” di Milano, scuola di psicoterapia a indirizzo psicoanalitico. In Cordata ha maturato una lunga esperienza nel campo della disabilità fisica e mentale e si è occupata di diversi progetti inerenti ai rifugiati politici. Svolge la propria attività clinica principalmente con adulti e adolescenti, e come consulente per percorsi di sostegno psicologico rivolti al malato affetto da patologie organiche, collaborando con diversi ospedali e associazioni. Attualmente si sta occupando di ricerca e cura per la sindrome fibromialgica.

Ferruccio Colombo (1977) psicologo e psicoterapeuta, socio dell’Istituto di psicoterapia del bambino e dell’adolescente di Milano (PSIBA). Si occupa di consultazioni psicodiagnostiche e percorsi di accompagnamento psicoterapeutico di bambini, adolescenti ed adulti. Utilizza con gli adolescenti la Psicoterapia Breve di Individuazione secondo il modello sviluppato dal dott. Senise. Ha avuto una formazione diretta nell’ambito della Infant Observation a domicilio. Svolge la professione in ambito pubblico come consulente c/o la Neuropsichiatria dell’ospedale San Carlo Borromeo di Milano dove si occupa in particolare di disturbi dell’apprendimento e della condotta dei minori migranti. Si è occupato in passato di progettazione educativa in ambito domiciliare e scolastico, e di interventi di prevenzione delle dipendenze in favore dei giovani. Si è dedicato all’approfondimento e alla supervisione di progetti di prevenzione dell’abuso infantile.

Maria Curia (1971) psicologa e psicoterapeuta. Ha svolto la sua formazione presso l’Area G, Scuola di Psicoterapia ad orientamento analitico per adolescenti e adulti. Si interessa dal 1999 di etnopsichiatria e clinica transculturale.  Ha lavorato diversi anni in Africa sia in progetti internazionali per il miglioramento dei sistemi di cura a favore della popolazione con disagio psichico sia in situazioni di emergenza per lo sviluppo di programmi di supporto psico-sociale per i sopravvissuti a violenze collettive e torture. A Milano lavora presso il Servizio di Etnopsichiatria dell’Ospedale Niguarda, dove negli anni si è specializzata nell’assistenza alla popolazione straniera in particolare ai soggetti sopravvissuti ad esperienze traumatiche estreme. Svolge attività di valutazione e certificazione psicodiagnostica per il Tribunale dei Minori e la Commissione Territoriale di Milano. Si occupa inoltre di consultazioni psicodiagnostiche e percorsi terapeutici rivolti a preadolescenti, adolescenti, giovani adulti e adulti.

Vittoria De Martino (1980) psicologa e psicoterapeuta, ha svolto la sua formazione presso l’Istituto Arpad Minotauro, scuola di psicoterapia ad orientamento psicoanalitico per adolescenti e giovani adulti. Ha maturato l’esperienza clinica all’interno di servizi pubblici quali l’Unità Tutela Minori e presso lo Spazio Giovani, un servizio rivolto ad adolescenti e giovani adulti. Svolge attività clinica con adolescenti, giovani adulti e i loro genitori. Ha approfondito la tematica delle adozioni presso il CIAI (Centro Italiano Aiuto all’ Infanzia) e collabora ad attività di formazione e prevenzione per istituti secondari superiori.

Arianna Gianotti (1985), psicologa, psicodiagnosta e psicoterapeuta in formazione presso la scuola Mara Selvini Palazzoli di Milano, ad orientamento sistemico-relazionale. Specializzata nel lavoro con individui, coppie e famiglie, svolge la propria attività clinica in collaborazione con enti pubblici e privati della Lombardia. Conduce gruppi di pratica mindfulness, sostegno alla genitorialità e, presso gli istituti scolastici, offre progetti di educazione affettiva, sessuale e corretto utilizzo dei new media. Collabora con la II Casa di Reclusione Milano-Bollate nel trattamento dei reati di tipo sessuale e con l’Università Cattolica del Sacro Cuore come cultore della materia.

Danny Guido, psicoterapeuta e psicologo. E’ specializzato in psicoterapia psicoanalitica in SPS (Studio di Psicosociologia) di Roma. In ambito universitario è stato assistente alla cattedra di psicologia clinica per le tematiche del rapporto psicologia-organizzazione. Con lo studio ROS (RisorseObiettiviStrumenti) di Roma ha collaborato a ricerche-intervento, anche europee, nel settore degli studi di genere e degli stereotipi e nel settore sanitario dei pazienti affetti da mieloma. Ha svolto attività clinica in diversi contesti: dai consultori familiari, alla scuola, al domicilio, alla comunità, al carcere e all’Istituto Centrale di Formazione della Giustizia Minorile, alle aziende e alle cooperative. Attualmente scrive per la rivista www.psicologiaclinica.it.

Nicoletta Lucatelli (1956) psicologa e psicoterapeuta. Diplomata in Psicologia analitica al C.G.Jung Institut di Zurigo, si è specializzata in Clinica transculturale all’Università Paris XIII di Bobigny, ed è  in corso di specializzazione in Psicologia analitica dell’Età evolutiva presso il Centro Italiano di Psicologia Analitica (Cipa) di Milano. E’ membro della Iaap (International Association of Analytical Psychology) e dell’Agap (Association of Graduate Analytical Psychologists). Il suo lavoro si rivolge ad adulti, giovani adulti e adolescenti, e comprende la terapia di coppia e il sostegno genitoriale. Oltre che con il Centro Famiglia della Cooperativa La Cordata, collabora con l’Associazione Crinali, presso il Comune di Pioltello, nell’ambulatorio di Clinica transculturale rivolto a soggetti, coppie e famiglie migranti. Ha pubblicato “L’anima e il selvatico. Idee per contro educare”, Moretti e Vitali, Bergamo 1998 (con Paolo Mottana), e “Heterosexual female analysts’ counter-transference with lesbian clients: prejudices and questions (An Unexpected Switch. Homosexuality as a Bridge to the Other?)” in Montreal 2010. Facing Multiplicity: Psyche, Nature, Culture. Proceedings of the  XVIII th Congress of the International Association for Analytical Psychology, Daimon Publishers, 2012.

Elena Mantegazza (1986), psicologa, piscoterapeuta. Ha svolto la sua formazione presso la Società Gruppoanalitica Italiana (SGAI) a Milano. Si occupa della cura e della prevenzione del disagio nelle sue diverse forme progettando percorsi di sostegno psicologico individuali e di gruppo con ragazzi, adulti e famiglie. Realizza interventi di supporto per minori con difficoltà scolastiche e relazionali utilizzando una metodologia attiva basata sull’espressione delle emozioni attraverso il gioco, il disegno, la danza e la recitazione. Collabora alla progettazione alla realizzazione di progetti di formazione e promozione del benessere nelle istituzioni (scuole, consultori, oratori).

Irene Mazzon (1979), psicologa psicoterapeuta ad orientamento psicodinamico specializzata in particolare nell’area dell’infanzia e dell’adolescenza presso l’Istituto di Psicoterapia del Bambino e dell’Adolescente (PSIBA) di Milano di cui è socia. All’interno dell’istituto Psiba, partecipa al gruppo di ricerca sull’osservazione del bambino (Infant Observation).
Oltre che di consultazioni psicodiagnostiche e percorsi di psicoterapia rivolti a bambini, adolescenti e genitori, si occupa anche di consulenza e terapia di coppia e individuale della persona adulta. Ha acquisito infatti una specializzazione in sessuologia presso la scuola triennale del Centro Italiano di Sessuologia (CIS) di Bologna.  E’ inoltre esperta nell’area dei disturbi specifici dell’apprendimento ed accreditata con L’ASL Regione Lombardia per la valutazione e certificazione valida ai fini scolastici. Attualmente responsabile e coordinatrice dei servizi educativi scolastici nel Comune di Brugherio, lavora da più di dieci anni con minori, famiglie e disabili in ambito clinico e sociale, domiciliare e scolastico.

Elena Lavinia Mengoni (1981), psicologa, psicoterapeuta. Specializzata in psicoterapia del bambino e dell’adolescente presso l’istituto PSIBA di Milano, ad orientamento psicoanalitico relazionale. Il suo lavoro si rivolge principalmente ad adulti, giovani adulti e adolescenti, e comprende il sostegno genitoriale. Si occupa di percorsi di consultazione psicodiagnostica e neuropsicologica per bambini e adolescenti e diagnosi DSA. Oltre che con il Centro Famiglia della Cooperativa La Cordata, svolge la sua attività privatamente e collabora c/o l’Unità Operativa di Neuropsichiatria Infantile di Via Sanzio (ASST Fatebenefratelli-Sacco).

Elena Giulia Montorsi (1983), psicologa psicoterapeuta. Ha svolto la sua formazione presso l’Istituto A.R.P.Ad. – Minotauro, scuola di psicoterapia ad orientamento psicoanalitico per adolescenti e giovani adulti. Oltre alla sua attività come psicoterapeuta e come consulente Tecnico di Parte nei casi di separazione e divorzio familiare, ha sviluppato una specifica competenza in psicologia dello sport: preparazione mentale e supporto psicologico di atleti professionisti, semi professionisti ed amatori, progetti di psicologia positiva e coaching rivolti a giovani adulti, adulti, atleti e tecnici. Ha maturato esperienze in particolare nei seguenti sport: equitazione, marcia, basket, tennis, golf, judo, nuoto e pattinaggio sia in ambito giovanile che professionistico. Attualmente è parte del Team Italia Federazione Italiana Sport Equestri, docente Federale. Collabora con l’equipe di “Family Legal” sia per supportare le coppie in fase di separazione, siacome CTP nei casi di divorzio giudiziale, qualora venga richiesta un perizia. E’ Responsabile Psicologa per il progetto Sos-Stalking, Milano. E’ autrice di alcuni articoli e del saggio “Con te ho chiuso! Guida Psicopratica alla separazione”, 2013, Feltrinelli, L. Puglisi e E.G. Montorsi.

Silvia Righi (1967), psicologa del lavoro e delle organizzazioni, psicoterapeuta e analista transazionale, insegnante di Raja Yoga. Ha esercitato la professione clinica presso i servizi pubblici e privatamente. Si occupa della salute degli adulti e al contempo studia il periodo perinatale, la gravidanza e l’allattamento. Affianca allo strumento principe del colloquio l’attenzione al corpo e al suo ruolo nei processi di consapevolezza e trasformazione.

Laura Ruggieri (1978), psicologa e psicoterapeuta.E’ specializzata in psicoterapia psicoanalitica dell’età evolutiva presso l’Istituto di Psicoterapia del Bambino e dell’Adolescente (PSIBA). Ha collaborato con la UONPIA dell’AO Fatebenefratelli e con il CFI di Via Aldini a Milano, lavorando in rete con le scuole e i servizi sociali del territorio. Svolge attività di consultazione psicodiagnostica, psicoterapie con bambini e adolescenti, e colloqui di sostegno alla genitorialità presso due studi privati associati con sede a Milano. Si occupa inoltre di progetti di Educazione alla salute e all’affettività negli Istituti scolastici di ogni ordine e grado, e di prevenzione al disagio nell’ambito dell’infanzia, con particolare attenzione al contesto famigliare e sociale in cui i minori sono inseriti.

Angela Sorrenti (1968), psicologa e psicoterapeuta, si è formata presso l’Istituto di Psicoterapia del Bambino e dell’Adolescente (PSIBA)  di Milano, a orientamento psicoanalitico. Svolge attività di consultazione, diagnosi e psicoterapia con bambini, adolescenti, adulti. In particolare svolge interventi di Consultazione Partecipata secondo il modello di Dina Vallino, che prevedono percorsi per genitori e figli insieme. Svolge attività di prevenzione e contenimento del disagio psicologico presso scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado. E’ stata Consulente Tecnico d’Ufficio per i Tribunali di Vigevano, Biella, sezione minorile della Corte d’Appello di Torino.

Alessandra Vergani (1954), psicologa e psicoterapeuta degli adulti e dell’età evolutiva.E’ socio analista C.I.P.A. (centro Italiano Psicologia Analista e I.A.A.P. (International Association for Analytical Psychology) con funzione di docenza. Lavora nel Servizio di Psicoterapia della Clinica di Neuropsichiatria Infantile della Facoltà di Medicina dell’Università di Milano Bicocca presso l’Azienda Ospedaliera San Gerardo di Monza occupandosi di bambini, adolescenti e genitori. E’ psicoterapeuta formata alla psicoterapia psicodinamica della coppia genitoriale. Conduce gruppi di psicoterapia per genitori di pazienti in trattamento e segue coppie di genitori in psicoterapia. Ha conseguito una formazione in clinica transculturale. Segue in psicoterapia bambini ed adolescenti figli di genitori stranieri e le stesse coppie genitoriali all’interno del Progetto Regionale Multiculturalità presso la Clinica di NPI dell’Università di Milano Bicocca. E’ docente del Corso Formazione Analisti dell’Età Evolutiva presso il CIPA di di Milano e supervisore di psicologi ed educatori in formazione.

 

Neuropsichiatri

 

Marco DiStefano (1975), neuropsichiatra infantile, laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Neuropsichiatria Infantile presso l’Università degli Studi di Milano. Ha collaborato con l’Azienda Ospedaliera ICP di Milano su progetti innovativi quali “Migranti, Disturbi del Comportamento Alimentare e Disabilità Complessa”, presso la UONPIA del Bassini di Cinisello e di Cusano Milanino. E’ stato responsabile della UONPIA di Bovisio Masciago (Mb) Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate, Dal febbraio 2015 lavora alla UONPIA di Usmate con Velate, per l’Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate. E’accreditato in diverse equipe per valutazione e diagnosi di DSA. Ha una formazione cognitivo-comportamentale.

Anna Petruzzi (1951), neuropsichiatra, laureata in Medicina e Chirurgia e specializzata in Psichiatria presso l’Università degli Studi di Milano, ha poi frequentato corsi di psicoterapia presso il Centro Studi di Via Ariosto a Milano e presso l’Istituto per lo Studio e la Ricerca dei Disturbi Psichici (IseRDiP). Successivamente ha partecipato a supervisioni di gruppo in Psicoterapia Breve ad  Orientamento Analitico e a supervisioni  con un’analista di formazione Junghiana. Ha lavorato come Psichiatra presso l’UO di Psichiatria di Desio (USSL 62 – 63), svolgendo funzione di aiuto corresponsabile e collaborato con la Caritas Ambrosiana, come consulente volontaria, nell’area della salute mentale e della grave emarginazione. Dal 1997 collabora con l’Associazione NAGA di Milano, come psichiatra volontaria.

 

Logopedisti

 

Chiara Croce (1990), logopedista, laureata presso l’Università degli Studi di Milano. Si occupa di disturbi specifici di linguaggio, disturbi specifici di apprendimento e deglutizione atipica.  Si è formata inoltre all’impiego dell’Applicatore PAS Standard (Metodo Feuerstein) per la creazione e il potenziamento dei “prerequisiti cognitivi” necessari a sviluppare strategie di apprendimento e per il rinforzo di specifiche funzioni cognitive carenti.

Sara Santangelo, logopedista, laureata presso l’Università degli studi di Roma Tor. Ha partecipato al primo Convegno internazionale di logopedia “Il farsi e disfarsi del linguaggio” e al seminario formativo “Dsa: aspetti generali e traiettorie educative”. Ha lavorato a Roma occupandosi del trattamento di pazienti in età geriatrica ed evolutiva. Attualmente, all’interno de la Cordata, si occupa del trattamento di bambini con disturbi specifici di apprendimento, disordini fonologici, disturbi del linguaggio e deglutizione atipica.

Nancy Sosa (1989), logopedista, laureata nel 2011 presso l’Università degli Studi di Milano. Si occupa di disturbi specifici di linguaggio, di apprendimento e deglutizione atipica.  Si è formata per diventare mediatore Feuerstein con il P.A.S. Standard di primo livello, metodo volto a potenziare o sviluppare strategie di apprendimento e rinforzare specifiche funzioni cognitive carenti.

 

Psicomotricista

 

Valeria Schgor (1990), psicomotricista, laureata in Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Si occupa di bambini con difficoltà relazionali, impacci motori, disturbi della coordinazione, deficit cognitivi, sindromi genetiche o danni neurologici. Ha seguito il corso di formazione sulle diplegie secondo la classificazione di Adriano Ferrari, di Reggio Emilia. Ha partecipato ad una formazione di idrochinesi terapia e psicomotricità in acqua, ed ha il tesserino esecutore di BLS-D.

 

Arteterapista

 

Alessandra Cantarelli (1985), arte terapeuta, formata presso Art Therapy Italiana e inscritta al registro professionale APIART. Da anni lavora con bambini, ragazzi, adulti e persone con disabilità progettando e conducendo percorsi di arte terapia, laboratori didattici, artistici e attività educative.

 

Mediatore familiare

 

Domenico Pontieri (1981), mediatore familiare, criminologo, sociologo. Ha promosso misure di inclusione socio-lavorativa per i soggetti sottoposti a provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria delle carceri di Opera e del Beccaria e ha partecipato al trattamento cognitivo-comportamentale per autori di reato nel carcere di Bollate. Si occupa di mediazione dei conflitti tra le coppie presso il CIPM nel Comune di Rozzano e di Giustizia Riparativa. Gestisce e realizza laboratori per adolescenti e giovani adulti, tra cui minori stranieri non accompagnati in La Cordata, lavora in sinergia con i Servizi Sociali di San Giuliano Milanese sui casi borderline dell’utenza dei Centri di aggregazione giovanile.